Dopo la pausa dovuta all’emergenza sanitaria, siamo pronti per il prossimo capitolo di INsegnalibro. Si ricomincia Venerdì 23 Ottobre, nelle aule della Scuola primaria “Don Milani” di via Sacco a Pescara. I laboratori proseguiranno poi anche nelle altre scuole dell’Istituto Comprensivo Pescara 1 coinvolte nel progetto. Teatro delle attività sarà anche la Biblioteca Casa di Quartiere Di Giampaolo (Pescara).

Il Libro Vivente
Per il primo appuntamento avremo nelle aule del plesso Don Milani, l’entusiasmo di Cam Lecce e Jorg Grunert con “Il Libro Vivente”. Il percorso pensato dai due artisti della onlus Deposito dei Segni condurrà le bambine e i bambini alla costruzione e illustrazione di un libro personale ed uno collettivo da donare alla Biblioteca “Casa di Quartiere” Di Gianpaolo.

Io e L’altro: educare alla diversità
Dopo il Deposito dei Segni, torneranno in aula le educatrici della Caritas con il laboratorio “Io e L’altro: educare alla diversità”. Le attività continueranno tra letture condivise e drammatizzazione dei brani tratti da libri per bambini tra cui “Fuad e Jamila” e “Blessing e il pettine magico”.

Street Art e Musica Trap
Dalle Primarie alle Medie la strada è breve. Qui si terrano i nuovi incontri di ConfArtigianato dedicati alla Street Art e alla Musica Trap. Nell’aula magna della Foscolo, rispettivamente nei giorni di Mercoledì e Giovedì. Il percorso relativo alla Street Art prevede la realizzazione finale di un murales su supporto removibile. Per quanto riguarda la Musica Trap, le ragazze e i ragazzi partecipanti produrranno dei brani con testi e musiche originali realizzati da loro.

Docu-Film
Narrazione, Street Art, Musica e anche Cinema, con le attività ideate e organizzate da GarageLab. Dopo le lezioni teoriche, la coppia Calandra – Liguori porterà le ragazze e i ragazzi a cimentarsi sul campo. Il gruppo di documentaristi in erba sarà impegnato a raccontare con le immagini i momenti più rappresentativi del progetto INsegnalibro ancora in svolgimento.

Il Calendario
Il Calendario è definito e siamo pronti e impazienti di rimetterci in moto. Le date e gli orari potrebbero subire variazioni per cause di forza maggiore anche note come “Misure di contenimento per l’epidemia da CoronaVirus”. Queste cause di forza maggiore potranno rallentare lo svolgimento delle attività ma non fermeranno la nostra voglia di stare insieme e di costruire giorno per giorno la nostra Casa di Quartiere.

Per tenerti aggiornato sulle attività e sulle eventuali variazioni di date e orari, segui la nostrra pagina Facebook o leggi le Notizie sul nostro sito.